LearningbyTravelling: alla scoperta della natura con Platypus

Un tour entusiasmante che ci porterà a scoprire i segreti della geologia e biologia terrestre e marina dell’isola di Ischia. Osserveremo da vicino le erbe e le piante che crescono spontaneamente nella natura isolana e le rocce di origine vulcanica. Siete pronti ad ascoltare il battito di Madre Natura?

Subito dopo lo sbarco ad Ischia, ci sposteremo con autobus riservati a Forio, per la visita ai Giardini La Mortella: impareremo a riconoscere le diverse specie di piante e di fiori e le caratteristiche peculiari delle varietà di piante raccolte e custodite nei Giardini, considerati oggi il più bel parco botanico d’Italia. Terminata la nostra visita torneremo in hotel per la cena e per trascorrere la serata insieme con ulteriori attività di gruppo.

 

platypustour-ischia-giardini-la-mortella
I ragazzi sono attentissimi quando parla la nostra guida Alessandro!

 

Il secondo giorno raggiungeremo la vetta più alta dell’isola, il monte Epomeo, attraverso il vecchio sentiero, effettuando numerose soste durante il tragitto. Ad accompagnarci ci sarà la nostra guida, Gianluigi Grimaldi. Laureato in scienze motorie e sportive, Gianluigi prima di partire per l’escursione ci sottoporrà ad attività di stretching e riscaldamento muscolare; insieme a lui impareremo a controllare la respirazione, la postura e il passo affinché il nostro percorso nella natura possa diventare anche un’occasione di sport.

 

gianluigi-grimaldi-platypustour-ischia
Gianluigi è pronto per scalare l’Epomeo con noi!

 

Durante la camminata apprenderemo la storia del monte Epomeo, dal quale prende origine l’intera isola, le caratteristiche delle rocce che lo compongono e della rigogliosa vegetazione circostante. Una volta giunti in cima ci godremo lo splendido panorama! In condizioni meteo favorevoli e con buona visibilità è possibile ammirare oltre al golfo di Napoli, il Circeo e le isole Pontine.

 

monte-epomeo-ischia-platypustour-guida
La vista dalla cima merita di essere immortalata!

 

Dopo una breve pausa il nostro cammino riprenderà dall’Eremo per raggiungere la seconda vetta più alta dell’isola dove osserveremo da vicino la parete di tufo verde “lavorata” dal vento e dal sale. E’ in questo luogo che nidifica il falco pellegrino, l’animale più veloce al mondo (sapevate che è in grado di raggiungere i 350 km/h?). Prima di lasciare il bosco c’è tempo ancora per un’ultima scoperta! Nascosto tra gli alberi del bosco di Frassitelli e Falanga sorge un enigmatico villaggio di case interamente scavate all’interno di blocchi di tufo verde, un tempo abitate da diversi popoli.

 

spiaggia-ischia-platypustour-fumarole
Via le scarpe, si cammina in spiaggia

 

L’ultimo giorno, invece, sarà dedicato all’aspetto termale dell’isola: dalla spiaggia dei Maronti raggiungeremo a piedi i due Canyon, distanti tra loro soli 300 metri. Nel Canyon d’Olmitello si trova una sorgente d’acqua termale potabile utilizzata per cure idropiniche; si possono ancora osservare i resti dell’antico centro termale che già nel 1600 somministrava cure termali. Nel secondo canyon si trova la seconda sorgente d’acqua termale, non potabile ma molto calda. Qui i romani eressero i primi bagni termali dell’isola, scavando alcune grotte nella parete di tufo e una serie di condotti per incanalare l’acqua dalla sorgente fino alle vasche, le stesse nelle quali si effettuano tutt’oggi le cure termali.

 

canyon-olmetello-platypustour-ischia-guida
Lasciatevi affascinare dai canyon di Ischia!

Successivamente raggiungeremo a piedi il tratto di spiaggia delle Fumarole, riscaldato dall’attività vulcanica. Qui effettueremo il laboratorio di “Cucina Vulcanica”: arriccheremo il nostro pranzo con alcuni ingredienti cotti direttamente sotto la sabbia delle fumarole. Non credete che sia possibile cucinare senza fornelli? Allora dovete provare! Infine, prima di salutarci effettueremo la visita del suggestivo borgo di pescatori di Sant’Angelo.

 

Siete ancora affamati di avventura? Allora scoprite i nostri campi scuola archeologico e biologico.

Informazioni utili per il viaggio:

  • Pernottamento di n° 2 notti c/o hotel di categoria 3 stelle ad Ischia, pensione completa.
  • Assistenza Platypus h24 durante l’intero soggiorno, dall’arrivo alla partenza.
  • Tutti i trasferimenti sull’isola vengono effettuati con minibus riservati.
  • Animazione per i ragazzi la sera, a scelte tra: Serata cosmica con lezione di astronomia ed osservazione dei pianeti al telescopio, karaoke, balli di gruppo con ballerina esperta o serata disco con dj.
  • Assicurazione Unipol “Medico No Stop”, che comprende la clausola “viaggio a rischio zero” per annullamento per cause di forza maggiore.
  • Assicurazione Medico e Bagaglio inclusa.

 

 

Article by Giulia Di Mucci

0 Comments

Leave your comment