Viaggio d’istruzione in Irpinia: l’acqua è un bene prezioso

img_46981

Le guide di PlatypusTour sono pronte ad accompagnarvi in questo splendido itinerario di tre giorni nella regione Campania che ci consentirà di comprendere l’importanza e la potenza dell’elemento fonte di vita: l’acqua.

 

Primo giorno – Lago di Conza

La prima tappa del nostro viaggio d’istruzione in Campania ci porterà in provincia di Avellino per ammirare il Lago di Conza. Questo bacino artificiale è un’Oasi WWF che sorge in una posizione strategica tra la valle dell’Ofanto e la valle del Sele. La sua ampia superficie rappresenta oggi una delle zone umide più estese dell’area mediterranea. Molteplici sono le specie di uccelli che popolano questo specchio d’acqua e il bosco igrofilo circostante e che utilizzano l’Oasi come area di riposo e ristoro durante le loro migrazioni: l’airone, il germano reale, il cormorano, il rarissimo falco pescatore e la cicogna. Si tratta di una zona molto importante dal punto di vista naturalistico e faunistico, un centro di studio privilegiato per l’osservazione dell’avifauna.

 

lago-di-conza
Oasi lago di Conza. Credits: www.irpinianews.it

Insieme alle nostre guide tenderemo l’orecchio per ascoltare i suoni della natura, degli animali che popolano questo luogo e ammireremo la musicalità dell’acqua del lago. L’Oasi è composta da due sentieri: il primo è denominato “Sentiero della Natura” e si snoda lungo un prato naturale, dove è possibile scorgere alcuni fiori ormai rari, tra cui il fiordaliso, numerose specie di orchidee, la fioritura del biancospino e della rosa canina. Il secondo sentiero, denominato “Percorso della cicogna bianca”, ci condurrà all’area faunistica dove osserveremo quattro esemplari di Ciconia ciconia, che appartengono ad un progetto di ripopolamento della specie della cicogna bianca in Irpinia. Da qui accederemo al “giardino delle testuggini” e a quello delle piante aromatiche. Al termine della visita dell’Oasi verremo coinvolti in un interessante laboratorio ad opera della guida di PlatypusTour sul ciclo dell’acqua.

Rientro in hotel e sistemazione nelle camere riservate. Dopo cena la guida di PlatypusTour proporrà attività ludico-didattiche agli studenti.

 

Secondo giorno – Acquedotto di Cassano Irpino e Caposele

museo-acqua-caposele
Museo dell’Acqua di Caposele

Dopo la colazione e il risveglio muscolare eseguito sotto la supervisione delle nostre guide, partiremo in direzione di Cassano Irpino. Accompagnati da una guida locale, entreremo all’interno nella sorgenti Pollentina del fiume Calore Irpino: la purezza di queste acque viene preservata grazie a una copertura a forma di cupola che regala uno spettacolo suggestivo agli spettatori. Infatti l’acqua che sgorga sotto la cupola è ricca di ossigeno, tanto che si possono osservare le polle di ossigeno salire in superficie e formare un gioco di forme geometriche. Dopo la visita della sorgente prenderemo parte ad un divertente laboratorio denominato “Acidità, solubilità e galleggiamento” durante il quale i partecipanti avranno modo di effettuare esperimenti per scoprire le molteplici proprietà e caratteristiche di questo importantissimo elemento. Dopo il pranzo in hotel, raggiungeremo Caposele, conosciuto anche come “il paese dell’acqua”.

Tale appellativo non poteva essere più che appropriato: la città sorge infatti su una sorgente che fornisce ben 6.000 litri d’acqua al secondo, così la vita dei suoi abitanti si è adattata alla presenza costante dell’acqua e la coscienza locale ha reso i suoi cittadini “custodi della sorgente”. Visiteremo la sorgente nel sottosuolo, l’acquedotto e le sue diramazioni che portano l’acqua fino alla regione Puglia raggiungendo una lunghezza complessiva di oltre 250 km! Il percorso proseguirà con la visita al “Museo dell’Acqua”, dove potremo osservare diversi modellini di i mulini ad acqua. Dal Museo dell’acqua intraprenderemo un percorso fluviale attraverso un camminamento che ci porterà ad ammirare una piccola cascata e a passeggiare lungo il fiume. Insieme alle guide di PlatypusTour daremo infine vita ad un laboratorio sull’acqua per scoprirne le sue molteplici forme e potenzialità.

Rientro  in hotel per la cena. Durante la serata le guide di PlatypusTour intratterranno gli studenti con attività ludiche che rimandano alle tematiche trattate durante il viaggio.

 

Terzo giorno – Grotte di Castelcivita

img_5323
Grotte di Castelcivita

Il nostro ultimo giorno insieme ha come meta le grotte di Castelcivita, un complesso di cavità carsiche situate nel comune campano di Castelcivita, in provincia di Salerno. Queste si estendono per svariati chilometri lungo il massiccio degli Alburni, ma solo 2 km circa sono accessibili ai visitatori. Una volta entrati nelle grotte osserveremo il risultato delle infiltrazioni d’acqua: stalattiti e stalagmiti formatesi nel corso di centinaia di migliaia di anni. Queste maestose sculture, di differenti colorazioni, denotano le proprietà e raffigurano gli elementi che si nascondono dietro ad ogni gocciolina d’acqua: comprenderemo quindi le differenti proprietà dell’acqua, tra cui la sua solubilità. Non pensate che queste grotte siano prive di vita! Le guide ci mostreranno infatti quali creature, alle volte bizzarre, si sno ambientate a vivere nel buio più assoluto. A poche centinaia di metri dalle grotte raggiungeremo l’Oasi del fiume Calore, dove consumeremo il pranzo al sacco fornito dall’hotel immersi nella natura. Dopo pranzo daremo vita all’ultimo laboratorio di questa fantastica esperienza insieme: “L’acqua nelle piante”. Con un fonendoscopio ognuno di noi potrà auscultare gli alberi dell’Oasi e sentire l’acqua, prelevata dalle piante nel suolo, scorrere e venire rilasciata nell’aria attraverso la traspirazione delle foglie. Terminato il laboratorio sarà tempo di metterci in viaggio per rientrare alla base, la nostra avventura insieme volge al termine.

 

Vi abbiamo incuriositi? Il team di PlatypusTour pone molta attenzione nella selezione dei percorsi più interessanti e adatti alle varie età dei ragazzi/e, nella scelta delle guide locali, e degli alberghi presso cui soggiornerete, affinché il vostro viaggio d’istruzione si svolga nelle migliori condizioni possibili e possiate portare con voi un felice ricordo dell’esperienza appena trascorsa insieme. Inoltre è possibile apportare qualsiasi modifica al programma, in modo da conformarla alle vostre esigenze didattiche. Non vi resta quindi che affidarvi a noi per il vostro prossimo viaggio d’istruzione, non ve ne pentirete!

Scoprite anche il nostro viaggio d’istruzione in Puglia e partite con noi alla scoperta di questa meravigliosa terra!

Per qualsiasi informazione o per prenotazioni, potete inviarci una mail a info[@]platypustour.it, oppure chiamarci direttamente alle 081-990118.

Informazioni utili:

  • Scarpe ed abbigliamento comodi, quaderno e penna per le osservazioni, zainetto, berretto, k-way, binocolo (se già in possesso).
  • Elenco degli studenti e docenti su carta intestata dell’Istituto, di cui una copia completa di date e luoghi di nascita dei partecipanti per agevolare le operazioni di registrazione in hotel.

Article by Giulia Di Mucci

0 Comments

Leave your comment